Select Page

Il Brand

IL BRAND SAMBOUE è UNA FUSIONE ROCK/CHIC TRA LA CULTURA ITALIANA E AFRICANA DI ACCESSORI MODA E INTERIOR DESIGN UNICI PER BELLEZZA E ORIGINALITà

Samboue, nome del brand, significa “donna di successo” nella lingua africana Teké. Ideato da due amiche Alice e Stephanie, animate da una grande passione hanno saputo plasmare in una fusione rock/chic le loro culture africana e italiana per dare vita ad accessori moda unici per bellezza e originalità.

Tutti i prodotti sono interamente realizzati in Italia, unendo l’esperienza e l’alta specializzazione del Made in Italy con l’ancestrale artigianato del popolo Kuba del Congo.

I tessuti kuba, che prendono nome dall’onomima etnia, sono caratterizzati da un linguaggio segnico di grande suggestione e modernità sono presenti in tutti i musei del mondo: nel museo della moda di Kobe, in Giappone, per esempio, sono gli unici esposti accanto alla produzione dei più famosi stilisti occidentali. Amati e collezionati da artisti come Matisse e Klee, rappresentano un affascinante ed unico frammento di arte africana che continua a svilupparsi nel tempo.
Oggi Samboue desidera contribuire all’evolversi di questa meravigliosa tradizione, riutilizzando i tessuti kuba, misti ad altri materiali naturali per esaltarne ulteriormente le forme ed i colori e valorizzarne la bellezza e notorietà. 

Kuba sono tessuti di rafia tradizionali del omonimo popolo del Congo, di rara bellezza e valore simbolico.

I segni riportati sui tessuti kuba sono il risultato di un singolare sincretismo afro-arabo-europeo che ha la sua origine nei primi contatti con i mercanti arabi e portoghesi, arrivati sulle coste africane già dal XV secolo. Elementi dei paramenti liturgici europei e appartenenti ai tessuti arabi sono evidenti nella produzione Kuba: motivi ortogonali, spine di pesce, croci, losanghe, quadrati, greche che si intersecano e danno vita ad una grande quantità di modelli.

Per i ricami e le applicazioni i colori erano quelli della terra: ocra gialla simbolo di trasformazione, ruggine simbolo del sole e della vita, marrone, nero simbolo di acqua, vegetazione, notte. L’alternanza del bianco e del nero è quella del giorno e della notte, delle notti di luna piena.
I ricami, sempre in fili di rafia, sono portati avanti senza schizzi o modelli precedenti, specialmente dalle donne incinte, che non possono lasciare la casa e non si dedicano fino al parto ad altra occupazione che al ricamo. Le splendide, curatissime opere di ricamo rappresenteranno per i loro figli il dovere di riconoscenza per averli portati in grembo con tanta pazienza durante i lunghi mesi di gravidanza. Le conchiglie e le perle costituiscono un importante elemento di decorazione che, se presenti in misura massiccia, sono prerogativa della famiglia reale.